Stagione Teatrale 2017/2018 Featured

Con la Stagione 2017/2018 si dà l’avvio alla collaborazione tra il Teatro Comunale Fedele Fenaroli di Lanciano e l’ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, circuito multidisciplinare abruzzese per la distribuzione dello spettacolo dal vivo, con l’obiettivo di unire le forze per una proposta culturale sempre attenta alle esigenze di un pubblico affezionato e competente come quello dello storico Teatro.

Il ricco cartellone, frutto di un accurato lavoro di vaglio e selezione operato in stretta collaborazione con produzioni di grande qualità, titoli che sapranno coinvolgere il pubblico del Fenaroli, come tra gli altri Le Serve, Una giornata particolare, Le nostre donne e interpreti di grande rilievo tra cui Francesco Pannofino, Giulio Scarpati, Anna Bonaiuto, Umberto Orsini, Vinicio Marchionni e tanti altri per una stagione tutta da vivere.

Sarà riproposto inoltre il laboratorio di formazione teatrale rivolto agli studenti delle scuole superiori della città che prevede incontri con gli attori degli spettacoli di prosa.

Un’attività didattica che troverà il suo completamento nella produzione di recensioni da parte dei ragazzi che saranno pubblicate sul sito del Teatro Fenaroli.

Il Cartellone si arricchisce, come è ormai tradizione, delle rassegne di Teatro Dialettale, Teatro della Memoria e Teatro Ragazzi per un’offerta complessiva di 28 spettacoli.

L’attività del Teatro Fenaroli di Lanciano da anni ormai si contraddistingue non solo per la qualità degli spettacoli di prosa selezionati dalla migliore offerta nazionale, ma soprattutto per lo straordinario dinamismo delle numerose associazioni culturali e dell’attività didattica degli istituti superiori.

Un esempio unico di produzione culturale che unita all’attività delle istituzioni musicali e alle numerose tradizioni e alla ricchezza storica della città, hanno indotto l’Amministrazione a candidare Lanciano quale capitale Italiana della Cultura per l’anno 2020.

Sarà potenziata l’attività di comunicazione via WEB e Social che già da anni pone il Teatro Fenaroli all’avanguardia fra le istituzioni teatrali abruzzesi e che registra ogni anno migliaia di followers e un interscambio continuo di informazioni e feedback con il pubblico.

Il servizio prevede inoltre la biglietteria on line sempre accessibile con possibilità di acquistare i biglietti per qualsiasi spettacolo della stagione di Prosa e Dialettale.

 

Stagione Teatrale 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI PROSA: 4 e 6 novembre 2017
VENDITA NUOVI ABBONAMENTI PROSA: dal 7 novembre 2017
VENDITA BIGLIETTI PROSA: dal 7 novembre 2017

RINNOVO ABBONAMENTI TEATRO DIALETTALE: 31 ottobre/2 novembre 2017
VENDITA NUOVI ABBONAMENTI DIALETTALE: 3, 4 e 5  novembre 2017
VENDITA BIGLIETTI DIALETTALE: dal 3 novembre 2017


Orario botteghino: dalle 16.30 alle 19.30 nei due giorni precedenti lo spettacolo (oltre al giorno della rappresentazione). Per gli spettacoli domenicali il botteghino sarà aperto a partire dalle 15.30.
BIGLIETTI ONLINE per spettacoli di prosa e dialettale SEMPRE DISPONIBILI su www.teatrofenaroli.it nei punti vendita autorizzati (elenco disponibile sul sito i-ticket.it) oppure scaricando la  APP “Abruzzo dal Vivo”.

 

LA STAGIONE TEATRALE DI PROSA

propone otto spettacoli di Prosa e uno di danza (fuori abbonamento), con tanti artisti amati dal grande pubblico come Giulio Scarpati, Anna Bonaiuto, Vanessa Gravina, Luca Barbareschi, Chiara Noschese, Francesco Pannofino, Edoardo Siravo, Umberto Orsini, Vinicio Marchionni, Francesco Montanari, Massimo Popolizio e Umberto Orsini.

Venerdì 10 novembre ore 21 – Le serve – di Jean Genet, regia Giovanni Anfuso, con Anna Bonaiuto, Manuela Mandracchia e Vanessa Gravina. Servi camerieri e badanti aspirano a diventare padroni dei loro padroni. Ce lo dice nel 1946 Jean Genet nel suo atto unico Le serve ovvero Les bonnes. Un piccolo giallo psicanalitico, tratto da un fatto di cronaca realmente accaduto, che vede le due sorelle Claire e Solange allestire ogni sera, quando la signora non c’è, un ossessivo teatrino in cui a turno giocano “a fare Madame”, indossando i suoi abiti. Una “favola noir” che termina sempre con l’uccisione della padrona, fino a confondere realtà e finzione. Tragicomico.

Venerdì 1 dicembre ore 21 – DNA–Bulling Play - di Dennis Kelly, regia Antonia Renzella, con Alessandro Blasioli, Ilaria Camplone, Andrea Carpiceci. E’ breve, acuto, scioccante: accumula abilmente i colpi di scena, mostrando come il senso di colpa e la paura lavorano sulle dinamiche di gruppo. Non importa che il tracciato sia improbabile, perché è affilato: la scrittura riflessiva di Kelly entra dentro le teste dei personaggi. Una commedia nerissima che mette a nudo il modo in cui l'interesse personale, la pressione dei propri simili e l'incapacità di entrare in empatia con l’altro porti ad un’abulìa dei sentimenti, fino a generare in un gruppo di adolescenti la determinazione a farla franca con l’omicidio. Attuale.

Domenica 10 dicembre ore 17 – Una giornata Particolare di Ettore Scola e Ruggero Maccari, regia Nora Venturini, con Giulio Scarpati e Valeria Solarino. Sei maggio del 1938, giorno della visita di Hitler a Roma. Tratto dal capolavoro cinematografico originale, è il racconto due personaggi che, grazie al loro incontro, cambiano e si trasformano sotto gli occhi degli spettatori, fino a scoprire una parte nuova di sé stessi e a modificare lo sguardo sulla realtà che li circonda. In evoluzione.

Venerdì 5 gennaio ore 21 – L’anatra all’arancia di William Douglas Home, traduzione, adattamento e regia di Luca Barbareschi, con Luca Barbareschi e Chiara Noschese. È uno spettacolo ‘cult’ del teatro comico, un titolo emblematico di quella drammaturgia che suscita l’ilarità con classe e attraverso un uso sapiente e sottile della macchina teatrale. Gilberto e Lisa sono in crisi a causa della personalità di lui, egoista, egocentrico, incline al tradimento. Esasperata, Lisa si innamora di Volodia. Punto sul vivo, Gilberto studia una strategia di contrattacco e organizza un week-end a quattro, in cui Lisa e il suo amante staranno insieme a lui e alla sua attraente segretaria Il tutto sotto gli occhi di una sempre più interdetta cameriera. Esilarante.

Martedì 16 gennaio ore 21 – Bukurosh, mio nipote - ovvero il ritorno dei suoceri Albanesi di Gianni Clementi, regia Claudio Boccaccini con Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi. Dopo lo straordinario successo de I Suoceri Albanesi, Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi, tornano a raccontarsi in Bukurosh, mio nipote. Un interno medio borghese, una famiglia che vede messa in pericolo la propria presunta stabilità ed è costretta a mettersi in gioco. Bukurosh, mio nipote vuole essere una divertita riflessione sulla nostra società, sui nostri pregiudizi, i nostri timori, le nostre contraddizioni, debolezze e piccolezze. Contemporaneo.

Domenica 28 gennaio ore 17 - En tus ojos - Piazzolla Tangon (fuori abbonamento) ideazione, coreografie e regia Luciano Padovani, coreografie di tango Silvio Grand, Naturalis Labor. Dopo l'applauditissimo Romeo y Julieta Tango, Luciano Padovani e la sua Compagnia tornano con uno spettacolo dove tango e danza si fondono in un unico linguaggio. En tus Ojos, nei tuoi occhi è il modo in cui l’autore vede la passione, scruta l’orizzonte, immagina la musica. Il ritmo del tango lo perseguita, lo insegue, lo cerca. Travolgente.

Martedì 6 febbraio ore 21 - Uno zio Vanja (nuovo allestimento), di Anton Cechov, regia di Vinicio Marchioni, con Vinicio Marchioni e Francesco Montanari. Uno zio Vanja è uno dei capolavori assoluti del teatro cechoviano, in cui le conversazioni e le vicende di un gruppetto di personaggi si intrecciano in una ricostruzione minuziosa di atmosfere sospese e vagamente inquietanti. Con Zio Vanja Cechov riesce a fare una riflessione profonda sulla società del suo tempo, che, come la nostra è votata al fallimento perché incapace di dare speranza nel futuro. Malinconico e intimo.

Domenica 25 febbraio ore 17 - Copenaghen di Michael Frayn, regia di Mauro Avogadro, con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice. Un avvincente dramma storico-scientifico, in scena il formidabile duello verbale, su due fronti bellici contrapposti, fra i fisici Niels Bohr e Werner Heisenberg, alla vigilia del devastante uso della bomba atomica. Il soggetto di quella conversazione ancora oggi resta un mistero. Psicologico.

Sabato 10 marzo ore 21 – Le nostre donne di Eric Assous regia Livio Galassi, con Edoardo Siravo, Manuele Morgese ed Emanuele Salce. Una commedia brillante tutta al maschile magistralmente dosata che sa spingersi al limite della farsa ritirandosi con maestria e credibilità e che sa adombrarsi di bilanci esistenziali senza mai spegnere la sua brillante ironia. L’intelligenza della scrittura e del suo ritmo, il teatrale ribaltamento dei ruoli, ne fa una pièce raffinata ed esperta, che attraversa tutti gli umori del presente, leggera e spietata, coinvolta e coinvolgente. Poliedrica.

 

TEATRO DIALETTALE

Il cartellone 2017/2018 del Fenaroli comprende, come di consueto, il Festival del Teatro Dialettale “Premio città di Lanciano - Maschera d’Oro” giunto alla XV edizione, organizzato dall’Associazione Amici della Ribalta di Lanciano, con 10 spettacoli domenicali in scena alle ore 17, portati in scena da compagnie di Abruzzo, Lazio, Campania, Umbria e Marche. Il festival conferma la sua qualità e capacità di attrarre tanti appassionati nelle domeniche pomeriggio autunno-invernali, proponendo le migliori compagnie italiane e abruzzesi. E’ un cartellone ormai consolidato, che è patrimonio della nostra città e prestigioso palcoscenico italiano di compagnie provenienti da tutta Italia.

domenica 5 novembre 2017

Latte Di Mandorla di Daniela Lopis

OTTOVOLANTE Anguillara Sabazia (RM)

 

domenica 19 novembre 2017

Bene mio core mio di Eduardo De Filippo

GLI IGNOTI Pozzuoli (NA)

 

domenica 3 dicembre 2017

I Lamenti di una moglie in vita e in morte del marito di Mariella De Francesco

ASSOCIAZIONE "S. SPAVENTA" Lanciano(CH)

 

domenica 7 gennaio 2018

I Miracoli di Don Pierino di Nadio Beddini

ARCA Trevi (PG)

 

domenica 21 gennaio 2018

Nu Jurne de Feste di Tonino Ranalli

LA BOTTEGA DEL SORRISO Castellalto (TE)

 

domenica 4 febbraio 2018

Una Mano dal Cielo di Luca Silvestri

I FILODRAMMATICI Napoli (NA)

 

domenica 11 febbraio 2018

Lu Scallaliette Riduzione de " 'O scarfalietto" di E.Scarpetta

LI FRICIUTE Ascoli Piceno (AP)

 

domenica 4 marzo 2018

Ladro di Razza di Gianni Clementi

LA BOTTEGA DELLE OMBRE Macerata(MC)

 

domenica 18 marzo 2018

E' arrivatu mi cugginu di Maurizio Gironi

NUOVA COMPAGNIA CITTA' DI TERNI Terni

 

domenica 25 marzo 2018 (Premiazione)

Giulietta e Romeo di William Shakespeare

COMPAGNIA DELL'AQUILONE (ANFFAS) Lanciano(CH)

 

TEATRO DELLA MEMORIA

Ritorna il teatro della memoria a cura di 4 dinamiche associazioni culturali frentane, che presentano quattro spettacoli evocativi della memoria storica e letteraria: in programma

 

venerdì 16 marzo 2018 ore 21,00 Teatro “F. Fenaroli”

Associazione L’Altritalia/Il Piccolo Resto

“Io ci sarò ancora” Il caso Moro, 1978/2018

Di Marco Bellelli - Con Marco Bellelli e Paolo Sideri

Drammaturgia e regia Eva Martelli

 

sabato 14 aprile ore 21,00 e domenica 15 aprile 2018 ore 17.30 Auditorium Diocleziano

Associazione Culturale “Il Ponte”/Teatro Studio

T4 - libero adattamento e regia di Carmine Marino da “Tiergartenstrasse 4” di Pietro Floridia

Con Carmine Marino e Rossella Gesini

 

venerdì 20 aprile 2018 ore 21,00 Auditorium Diocleziano

Le Caltapie Centro Creativo delle Arti - Associazione Teatro Possibile

 “Die Sture” - La Testarda - La potenza del ricordo per l'azione di una donna, Gemma Di Castelnuovo, che resistette alla logica della guerra manifestando la sacralità della vita

Interpreti: Vittoria Oliva, Alice Di Falco, Gabriele Tinari

musica composta ed eseguita da Stefano di Matteo

testi di Alda Merini, Remo Rapino, Gabriele Tinari

 

martedì 1 maggio 2018 ore 21,00 Teatro “F. Fenaroli”

Associazione L’Altritalia/ Il Piccolo Resto

“La città del tabacco 1968/2018”

Progetto di teatro partecipato ideato da Eva Martelli in occasione del 50^ anniversario della Rivolta delle Tabacchine a Lanciano.

 


 

TEATRO RAGAZZI

Infine, il Teatro Ragazzi; la domenica pomeriggio alle 17,30 per cinque appuntamenti con la rassegna dedicata ai più piccoli, ma anche ai grandi che amano ancora le fiabe.

giovedì 7 dicembre 2017 apre la stagione Moby Dick della Compagnia I Guardiani dell’Oca. Una nave, un capitano e la sua più grande ossessione: Moby Dick, l’immensa balena bianca che in passato gli portò via una gamba e che da allora lo perseguita.

domenica 17 dicembre 2017 secondo appuntamento con Cappuccetto e la nonna della Compagnia Giallo Mare. Una dolce nonnina nella sua casetta dal tetto rosso tra il gatto e i fiori, tra pentole e gomitoli di lana, insegna alla piccola Cappuccetto come difendersi dal lupo per diventare grande, perché la nonna lo sa che il lupo ci prova sempre, è stata anche lei una piccola Cappuccetto.

domenica 14 gennaio 2018 l’Ass. Culturale Molino d’Arte porta in scena Peter Pan: la vostra mamma vi riempie di impegni? Siete capaci di raccontare storie ma nessuno vuole starle a sentire? Siete aggrappati ad un passato che non riuscite a lasciare andare? Avete un famigerato nemico che vi procura spasmi al solo sentirlo nominare? Questa è la storia che fa per voi. Vi rispecchierete in ognuno dei personaggi di questa avventura senza tempo rivista in un modo davvero inaspettato.

domenica 18 febbraio 2018 un classico della letteratura ragazzi Ventimila leghe sotto i mari a cura del Teatro Potlach. Vincitore del bando"CREARR"della Provincia di Rieti. Vincitore del "BEST ACTRESS PRIZE" assegnato a Nathalie Mentha al 30th "Fadjr International Theatre Festival" in Tehran (Iran). Uno spettacolo dal forte impatto visivo che si farà apprezzare sia dai bambini che da un pubblico adulto, gli attori sono letteralmente "immersi" in uno scenario magico, quasi onirico, di proiezioni digitali e luci LED di ultima generazione, e porteranno lo spettatore con sé alla scoperta delle profondità marine e del misterioso Nautilus del Capitano Nemo.

domenica 11 marzo 2018 sarà la volta di una storia intramontabile con Robinson Crosue, l’avventura della Compagnia Teatro Pirata. Spettacolo vincitore del XXXV Festival Nazionale del Teatro Ragazzi - Padova 2016. Un giovane ragazzo inglese, Robinson Crusoe, lotta contro tutti gli ostacoli che la vita gli presenta per conquistare il suo sogno più grande: essere un marinaio ed esplorare il mondo. Ci riuscirà, ma come ogni impresa grandiosa, il prezzo da pagare sarà enorme, gli imprevisti moltissimi e la ricompensa immensa: essere un uomo libero!

 

 

BIGLIETTERIA

 

CARTELLONE DI PROSA

ABBONAMENTI - 8 spettacoli

Platea € 148 - ridotto € 136

Palchi I settore € 136 - ridotto € 110

Palchi II settore € 125 - ridotto € 110

Palchi III settore € 110 - ridotto € 100

BIGLIETTI

Platea € 23 - ridotto € 21

Palchi I Settore € 20 - ridotto € 18

Palchi II settore € 18 - ridotto € 16

Palchi III settore € 14

RIDUZIONI

La tariffa ridotta è riservata agli studenti under 26, ai disabili e portatori di handicap al 100%.

Gli abbonamenti ridotti non sono cedibili.

 

TEATRO DIALETTALE

ABBONAMENTI – 10 spettacoli

I settore € 85 - ridotto € 75

II settore € 70 - ridotto € 65

 

BIGLIETTI

I settore € 10 - ridotti € 9

II settore € 8 - ridotti € 7

 

RIDUZIONI

Il biglietto Ridotto verrà applicato a ragazzi fino a 13 anni, ultrasessantacinquenni, possessori della fidelity Card delle Vie del Commercio e associati all'Università della Terza Età.

 

STAGIONE TEATRO RAGAZZI

Biglietto unico €5,00

 

BOTTEGHINO

Orari del botteghino: dalle 16.30 alle 19.30 nei due giorni precedenti lo spettacolo (oltre al giorno della rappresentazione). Per gli spettacoli pomeridiani domenicali il botteghino sarà aperto a partire dalle 15.30.

 

PREVENDITA ONLINE

Prevendita online sul sito www.teatrofenaroli.it, nei punti vendita autorizzati (elenco disponibile sul sito i-ticket.it) oppure scaricando la  APP “Abruzzo dal Vivo”.

INFO

Teatro Comunale Fedele Fenaroli, Via dei Frentani, 6 Lanciano (CH)

Tel. 0872/717148 - 0872713586 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.teatrofenaroli.it

Last modified onSabato, 04 Novembre 2017 11:28

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.